venerdì 22 febbraio 2013

Pan Brioches al Cappuccino...


Buongiorno a tutti i miei lettori!
Qui da me , a Trento, oggi è una giornata grigia..forse nevicherà...a fatto qualche fiocco questa notte...ma è rimasto poco e niente! ( meglio cosi, voglio la primavera!!!)

Oggi riesco a pubblicare una ricetta giusta giusta per colazione...
Questa ricetta l'ho presa dal Blog di morena "Menta e Cioccolato" una maga dei dolci e non solo :-)

Appena l'ho letta ho pensato: devo assolutamente provarla...e ecco fatto!
Il risultato? 
Un profumo di pane al cappuccino e cioccolato morbido morbido che si scioglie in bocca...insomma una SPECIALITA'!!

Vi ripropongo la ricetta direttamente dal suo blog...

PANBRIOCHE AL CAPPUCCINO E CIOCCOLATO

Ingredienti

450 gr di farina di media forza (metà manitoba e metà 00)
12 gr di lievitodi birra fresco
80 gr di acqua tiepida
60 gr di zucchero
130 gr di latte
1 uovo
30 gr di burro
30 gr di cappuccino solubile (tipo nescafè)
6 gr di sale
gocce di cioccolata
latte per spennellare e miele o sciroppo d'agave

Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e mescolare con 100 gr di farina (presi dal totale) coprire con una pellicola e lasciare lievitare fin che raddoppia..circa 30 minuti.
Nel frattempo mettere in un pentolino il latte, lo zucchero e scaldare fin che si scioglie quindi aggiungere il cappuccino e mescolare bene, aggiungere il burro e lasciarlo sciogliere.
Unire al lievitino la miscela di latte e l'uovo, lavorare con la foglia se nella planetaria oppure con un mestolo se a mano, poi aggiungere la farina a cucchiaiate e per ultimo il sale. Lasciare lievitare circa 2 ore o fino a che non sarà più che raddoppiato.
Passare l'impasto nella spianatoia leggermente infarinata quindi stendere un rettangolo di 30 cm per 40, cospargere di gocce di cioccolata generosamente, arrotolare dal lato corto e mettere nello stampo da plumcake di cm 30. Coprire con un foglio di nylon e lasciare lievitare un'ora e mezza circa o fin che sarà raddoppiato.
Spennellare con del latte e cuocere a 180° per 30 minuti con forno statico.
Sfornare e pennellare subito con mezza tazzina di latte in cui avrete sciolto 1cucchiaino di sciroppo d'agave, (o miele) cospargere di zucchero semolato, quindi togliere dallo stampo e lasciare raffreddare su una gratella.


Ecco il mio risultato!




PS: le briciole intorno vi fanno capire quanto buono era! Non ho avuto neanche il tempo di farlo raffreddare dal tutto!!